martedì 19 marzo 2013

Camille Vegane

Oggi è la festa del papà, in effetti avrei dovuto fare le zeppole di San Giuseppe, ma se penso a mio padre mi vengono in mente le merendine Camille e le tortine Loaker, quindi ho fatto le Camille!
Questa ricetta è SOYA FREE (se usate la margarina al posto del burro di soia)

(per 6 / 8 camille)

Ingredienti:
- 100 gr carote grattuggiate
- 45 gr farina di mandorle
- 70 gr farina 0
- 110 gr zucchero di canna
- 15 gr burro di soia (o margarina)
- 15 gr olio di mais
- 40 gr succo di arancia (fatto in casa)
- 1/3 di bustina di lievito per dolci
- opzional: aroma mandorle, aroma arance, aroma limone

Procedimento:
Premete una grossa arancia, dovrebbe bastare per ottenere i 40 gr di succo. Grattate le carote e unite con farina 0 e di mandorle e con lo zucchero, mescolate. Unite l'olio e il burro. Amalgamate per bene e infine unite poco per volta il succo. Se volete aggiungere gli aromi (poche gocce) questo è il momento. E procedete unendo un terzo della bustina di lievito. Mescolate.
Potete usare un qualsiasi stampo per muffin, oppure usare la teglia adatta per le camille, è quella a forma di cupola (o mezza sfera).
Infornate in forno già caldo statico per 20 minuti circa a 180°.
Appena pronte sfornatele e lasciatele riposare, non toglietele subito dallo stampo, ma fatele raffreddare per bene, poi rovesciate lo stampo e "digitate" sulla parte a cupola, in modo che le camille si stacchino con dolcezza.
Sono buonissime, come le originali, ma molto piu sane e più etiche, la dimostrazione che essere vegan non significa mangiare cose strane! :)


Buon Appetito!

19 commenti:

  1. Che buone!! E' una delle merendine che mi manca di più!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le adoro! prova a farle, ne vale la pena! :)

      Elimina
  2. come fa ed essere soia free se usi il burro di soia? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, se al posto del burro di soia usi la margarina diventa senza soia, magari qualcuno è intollerante! :)

      Elimina
  3. che bellinee! così sofficine! non ho mai provato a farle, ma sono nella mia to-do list. mi sa che ce le avevo messe quando ero onnivora, quindi la tua versione spodesterà quella attualmente sul quaderno di ricette!;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! sono soffici soffici! peccato non arriveranno a stasera...si mangiano una dopo l'altra! :)

      Elimina
  4. Non vedo l'ora di cimentarmi... *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Poi fammi sapere se ti piacciono! :)

      Elimina
  5. Oh le camille <3 pensi che si possa fare anche una torta unica? magari cambiando un po' i tempi di cottura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si certo. ovviamente devi controllare come dici i tempi di cottura con lo stecchino. :)

      Elimina
    2. Ho provato! Ho raddoppiato la dose perchè lo stampo era grande.. L'ha fatta cuocere più o meno 10 minuti in più, però c'è stato un inconveniente che non avevo calcolato.. Nonostante avessi imburrato la teglia e avessi lasciato freddare la torta, la maledetta si è appiccicata come l'Attack e si è rotta tutta... Il fondo è molto appiccicoso (penso per via della combinazione fra succo e zucchero!) e quindi farla nella teglia grande può dare questo problema... Che immagino non ci sia nella versione "mini"... A parte questo, ottima ricetta!!

      Elimina
    3. mmm sicuramente le dosi non vanno raddoppiate pari pari, ma modulate soprattutto lo zucchero e i liquidi. Puoi provare ad usare poi uno stampo in silicone o in alternativa mettere della carta forno nello stampo che hai.

      Elimina
    4. Sì l'idea è di mettere la carta da forno la prossima volta, oppure compare uno stampo in silicone, sarebbe anche l'ora :)

      Elimina
  6. Cavolo, sono proprio loro! Complimenti, la tua ricetta sembra la più riuscita in circolazione, e anche con la stessa forma... devo assolutamente provarla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! non ho provato altre ricette, perchè questa mi è sembrata perfetta! :D fammi sapere quando la fai! :)

      Elimina
    2. Fatte in quantità da scorta! Ho seguito il consiglio che hai dato ad "anonimo" di non raddoppiare esattamente tutti gli ingredienti se si vuole aumentare la dose e ha funzionato!
      Non avevo proprio la teglia a cupolette, quindi ho usato degli stampini di carta per plumcake, quelli che quando finisci il contenuto ti metti a grattare col cucchiaino finchè non li hai ripuliti per bene!
      Una ricetta davvero fabulous :D


      Elimina
    3. Grande Paola! Grazie mille! Se ti va vuoi scrivere che dosi hai usato? cosi i prossimi che passano di qui sapranno come orientarsi! :)

      Elimina
  7. ciao, posso sostituire il burro/margarina con dell'olio?in quali quantità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! certo, puoi sostituirlo. io non metterei piu di 7 grammi di olio di media densità.

      Elimina